Oggi pubblico l’avventura della nostra amica Alessandra, che mi ha fatto conoscere un evento benefico di cui ignoravo l’esistenza:

The Distinguished Gentleman’s Ride

Googolando un po’ ho scoperto che “la DG venne fondata nel 2012 in Australia da Mark Hawa, ispirato da una foto di Don Draper (Mad Men) in sella a una moto classica con un abito sartoriale impeccabile”.
Da qui l’idea di creare un raduno per very gentleman, migliaia di riders in giacca e cravatta, in sella ai propri rombanti mezzi ma a sostegno di una buona causa.

BUONA SERA ZAVORRINE!!!

Volevo raccontarvi la mia avventura che parte da Milano con destinazione Lucerna (circa 245 km),
ma l’abbiamo voluta far lunga e piena di curve per cui i km sono lievitati.

Partiti nel tardo pomeriggio con una splendida Harley, abbiamo percorso la S.S. 36 fino a Colico, proseguendo poi lungo la S.S. 38 per raggiungere Bormio ns prima tappa (circa 200 km). Durante il tragitto visto il freddo e la stanchezza ci siamo concessi una succulentissima e salutare carbonara in una spaghetteria rinomata per le sue porzioni abbondanti.

L’indomani di buon mattino, dopo una lauta colazione, accompagnati da uno splendido cielo azzurro ed un magnifico sole partiamo da Bormio direzione Lucerna imboccando le tortuose valli Italiane e Svizzere. Passiamo da Livigno (m. 2300) che tra Lago di Livigno e le curve appaga occhi e spirito, percorrendo i vari passi:

Passo del Foscagno

Passo Eira

Flueelapass

Davos

Maienfeld

Sargans

appaganti nelle curve e nei paesaggi … e con qualche pausa sigaretta e caffè.

Decidiamo di non percorrere autostrade, ma passare tra paesini, valli, ghiacciai e alpeggi, perché l’HD presta a questo tipo di viaggio, appaga lo spirito e lascia il tempo per ammirare i panorami! (E poi…essendo Ico un “macina km” non si sarebbe potuto far diversamente). Paesini tipici svizzeri con casette in legno, fienili, prati verdi e persino una “sfilata” di mucche tutte agghindate con coroncine e campanacci che percorrono la strada principale del paesino bloccando e rallentano il traffico,
tra i sorrisi ed i click dei passanti

Arrivati a Lucerna alloggiamo in un bel alberghetto con Steak House annessa …
Dopo una doverosa doccia calda ed esserci rilassati con un buon aperitivo ed una cenetta siamo crollati in un meritato sonno, ma già carichi per l’evento che l’indomani ci aspettava!

Alzati ci prepariamo, vestiti di tutto punto come il Distinguished Gentleman’s Ride richiede e saltiamo in sella in direzione Ace Cafe Luzern, punto di ritrovo per la partenza del DGR 2016 raduno a scopo benefico, inizialmente nato in Australia. Evento creato in primis per raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro alla prostata e in secondo luogo per raccogliere appassionati di moto classiche, d’epoca e special.

Il DGR è organizzato lo stesso giorno in molte città del mondo, unica richiesta dell’evento è l’eleganza, moto storiche/classiche o custom/bobber. Sono comunque ben accetti tutti i tipi di moto.

ALESSANDRA

L’evento ci ha portato in diversi paesini svizzeri, molto caratteristici e suggestivi, con un buffet finale all’arrivo. Abbiamo conosciuto belle persone che condividevano il nostro stesso amore per le due ruote, italiane e non. L’emozione è stata tanta, posti e paesaggi meravigliosi, che personalmente mi fanno star bene e mi danno serenità.

E tutto è bene quel che finisce bene…ci siamo rivestiti da riders, e montati in sella siamo ripartiti direzione Milano, questa volta prendendo l’autostrada, stanchi,  carichi di emozioni e con un bagaglio di fantastici ricordi che ci resterà sempre nel cuore.

“Questa è la moto per me: la meta una scusa per curiosare il mondo e conoscere chi lo abita” (cit.)

ALESSANDRA

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA