Ed eccomi lì, sotto il portone di casa, tra un misto di felicità e paura, le mani sudate e il cuore a mille! Era arrivato il momento che mai avrei immaginato, io che vivevo di sogni in SBK e MotoGP.

Stavo per vivere la mia PRIMA esperienza da ZAVORRINA.

Impacciata e titubante guardavo quel mostro di cilindrata 600…ODDIO!!! Che inizio disastroso gente!!

Inutile parlarvi delle capocciate al povero biker e il peggio doveva ancora arrivare.
Alla prima rotatoria gli ho fatto quasi perdere il controllo
(Ehmmmmm…mi sono piegata troppo rispetto la moto … Ma in SBK facevano così… ahahahah !!)

Ammiro e apprezzo tutt’ora la sua pazienza e la sua costanza, perché non solo ha creduto in me,
ma anche nella mia sfrenata passione!

E fu così che arrivai ad avere fieramente la mia attrezzatura, uscita dopo uscita acquistavo sicurezza e cominciava a nascere in me quella sensazione di appartenenza ad uno status, uno stile di vita.

Ora potevo andare dovunque. Amavo alla follia quel mostro a 4 cilindri, lo coccolavo a suon di polish e sidol (ahahahahah!!)

Ed eccomi lì sul lago di Viverone, seduta al tavolino con la mia Corona ghiacciata, in mezzo a biker e zavorrine ad assimilare il più possibile su scarichi, pinze freni, telai…
perché volevo entrare di più in questo mondo!!!!

Vacanza premio in Trentino e battesimo sul passo dello Stelvio. Credevo di non farcela con quei ravvicinatissimi 48 tornanti ma il biker mi promosse a pieni voti! WOW …

Il Tour della Svizzera comincia a far affiorare tra me e il biker una stretta collaborazione. Rispolvero l’inglese e poi arriva la grande sfida: Tour della Francia completo, sino in Belgio e Normandia!! La bellezza di 3856 Km in una sola settimana, da pazzi, tra una tappa e l’altra i Km giornalieri arrivavano sino a 600.

Qui nasce “L’assistente alla Sella”: non solo mi preoccupavo del benessere del biker e delle sue forze, ma ero un aiuto costante nel nostro percorso nel consultare strade e cartine. Mi rivedo lì, sotto quel cavalcavia in Belgio, diluvio universale ed io sorridente sotto la mia tuta anti-pioggia come per dire: ”Wow, che spettacolo sto viaggio!! Lo rifarei ancora”.

Ma purtroppo fu l’ultimo, sono passati ben 10 anni ma è tutto come ieri.
La zavorrina che è in me è sempre viva e scalpita!!
Baci. Giovanna 🙂

GIOVANNA JENNIFER

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA