MONTE AVARO… MA CHE FREDDO FA

Eccomi qui… oggi vi racconto un giro di “perlustrazione” che abbiamo fatto questo sabato, in vista di un particolare evento che faremo quest’estate.

Partecipanti: 8 Moto 8 Biker 2 zavorrine!!! Meteo non troppo favorevole, nuvolette malvagie, ma ci sono 21°, quindi si parte!

La cosa che mi fa sorridere è che ci sono generazioni diverse, dai 19 ai 70 anni, tutti con la stessa passione e con la voglia di passare una giornata insieme in moto.

Il capo branco del giorno ci spiega a spanne il giro da fare, e così, casco allacciato e culetto sulle moto, partiamo. Dopo un po’ di strada tra paesi e colline, curve, curve, e ancora curve, inizio a farmi un’idea di dove siamo, la Val Taleggio! E così ci addentriamo nella bellissima valle che piano piano si restringe passando per l’Orrido, una gola di circa 3 km tra pareti ripide, grotte naturali e piccole cascate, costeggiata dal torrente.

 

 

Passiamo poi diversi paesini di montagna, curve a non finire, iniziamo a salire il Monte Avaro, a quasi 2000 metri. Non ci siamo mai stati, quindi ottima scelta!

E così iniziamo a salire per ben 27 tornanti, con un panorama mozzafiato sotto di noi, e come sempre quando si sale in montagna, al mio biker “parte l’embolo” e inizia a guidare con un ritmo molto sostenuto…ma cosa ci posso fare?!?!
Gli ultimi 500 metri, per fortuna, li abbiamo però percorsi a “velocità lumaca” causa strada sterrata fino ad arrivare al parcheggio del rifugio.

Destinazione raggiunta e così scendiamo dalle moto, e ci guardiamo tutti sbalorditi: ma che freddo fa? C’è ancora la neve!!!! Ma andare in zona mare no? Ogni tanto…

 

 

Noi fanciulle lasciamo gli uomini fuori a fare le foto e ci dirigiamo al rifugio, prima di entrare vedo il termometro fuori dalla porta: 2° (… eravamo partiti con 21°). Ordiniamo thè caldo e bombardini e ci godiamo il tepore della stufa accesa…

Ormai sono le 18 e ci aspettano quasi 150 km per scendere e tornare a casa, quindi ci vestiamo, foto di gruppo davanti alla neve e rimontiamo sulle moto ognuno diretto verso la propria direzione, in attesa di vederci per il prossimo giro … questa volta al mare (speriamo…)

A presto. Baci

Miss Rodeo

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE !!!!

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA
By |2018-02-07T11:59:20+00:0018/04/2016|MISS RODEO 100.000 KM DA ZAVORRINA|1 Comment

About the Author:

Miss Rodeo, zavorrina, all'anagrafe Ilaria Panzera, donna, moglie, amica, imprenditrice della Web Agency SOLUZIONE CONTATTO. Occhi azzurri, capelli biondi, mi piace vestire alla moda ma senza esagerare. Mi definisco semplice, solare, allegra, curiosa, perfezionista, determinata, e dozzine di difetti da riempierci una pagina intera !!! Vivo in un piccolo borgo arroccato sulla collina, nel Parco del Curone di Montevecchia (LC). Mi piacciono gli animali, specialmente i gatti !! Sono allergica alle “etichette”, ogni occasione per me è buona per fare festa, perché si vive una volta sola !! Amo viaggiare in moto , visitare posti nuovi, e incontrare persone. Adoro il mondo dei bikers, fiera di essere una Zavorrina, entusiasta di condividere con voi questa mia passione!!

One Comment

  1. Eugenio 28/05/2016 at 5:22 - Reply

    Al mare c’è umido .. meglio i monti

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.