Vi ricordate quando vi ho raccontato il mio 1° Raduno Nazionale Tracer?

Per chi non se lo ricorda (pochi di noi Traceristi credo …) e per chi volesse, invece, rivivere quei fantastici giorni insieme … QUI trovate tutto quello che vi ho raccontato qualche mese fa : 1° Raduno Nazionale Tracer – MUGELLO 2018

E siccome la prima volta è stato un successo e ci siamo divertiti come matti … perché non farne un altro? E oggi vi racconto, da Zavorrina, il 2° Raduno Nazionale Tracer – CISA CERRETO 2019

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Il raduno si è svolto il 24-25-26 Maggio 2019 e noi ragazzi della Lombardia siamo partiti venerdì mattina (24 maggio 2019) alla volta di Parma, punto di ritrovo per tutti. Ma da bravi motociclisti abbiamo deciso di goderci una giornata in moto e di non percorrere neanche 1 metro di autostrada (tanto per cambiare 😊). Ci siamo ritrovati tutti a Campospinoso (PV) al Lemon Bar, che ormai è diventato il nostro punto fisso e siamo partiti in 23, con ben 7 zavorrine pronte per questa nuova avventura. Insieme a noi c’era anche un gruppo di ragazzi sordomuti, arrivati dalla zona bresciana, che hanno voluto partecipare all’evento e divertirsi insieme a noi.

La Val Trebbia e la Val D’Aveto sono state le nostre prime destinazioni, per una sosta pranzo a Santo Stefano d’Aveto, a Gramizza, da Enzo e Daniela. Una tappa che consiglio a tutti voi per gli ottimi affettati e la loro disponibilità e simpatia. Siamo ripartiti per dirigerci verso il Passo del Tomarlo e fare ancora un paio di curvette, per poi proseguire spediti verso Parma.

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019
2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Arrivati all’Hotel abbiamo finalmente incontrato tutti i nostri amici che, nel frattempo, sono arrivati da ogni parte d’Italia. Serata in compagnia, qualche chiacchiera e poi tutti a nanna per prepararci ad affrontare la prima giornata ufficiale del raduno.

Io & Kim quest’anno siamo stati “ufficialmente arruolati” come staffette, per aiutare il gruppo e agevolarlo nelle varie situazioni in città, alle rotonde e lungo le strade trafficate. Mi ha fatto molto piacere sapere che tutti si sono fidati di noi, perché scortare quasi 150 moto (…) non è affatto facile. Ma il nostro è stato anche un divertimento, soprattutto quando dovevamo poi sorpassare tutta la lunga fila velocemente (e quindi ad una velocità “tipo missile” 😊).

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019
2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Sabato 25 Maggio 2019 (256 km). Prima tappa: Pietra di Bismantova a Castelnovo ne’ Monti. Foto di gruppo con la montagna alle spalle e via verso il Passo del Cerreto (1261 m), sull’appennino tosco-emiliano. Qui ci siamo divertiti tutti con le bellissime curve e con il paesaggio, in una giornata di sole che abbiamo aspettato per tanto tempo. Verso l’ora di pranzo ci siamo fermati a Podenzana (MS) al ristorante “Da Gambin” alla scoperta dei “panigacci”. Simili a delle piccole piadine, preparati con acqua, farina e sale, li abbiamo gustati con il pesto, gli affettati e la Nutella (il top!!!). Se siete in zona vi consiglio di provarli … GUARDATE QUI  e poi sono sicura che non potrete dire di no.

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019
2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019
2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Dopo pranzo siamo ripartiti per la seconda tappa del nostro moto giro: il Passo della Cisa (1041 m), al confine tra l’appennino Ligure e quello Toscano … il passo più amato da tutti i motociclisti. Noi l’avevamo già percorso il giorno prima, per avvicinarci a Parma, ma siccome ci siamo divertiti parecchio lungo la strada perfetta e ricca di curve, l’avevo visto di sfuggita (modalità missile). Questa volta, invece, ci siamo fermati per tutte le foto e per ricompattare il gruppo.

Infatti, lungo il percorso, alcuni di noi si sono staccati per godersi un po’ di velocità su questa strada “disegnata per le moto”. N.B.: se tu che stai leggendo eri tra i pazzi che si sono divertiti insieme a me & Kim (e non voglio fare nomi), sai di cosa parlo 😊

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Il ritorno verso l’hotel è stato veloce, perché poi la sera ci siamo goduti la “cena di gala” tutti insieme (eravamo più di 160 tra bikers, zavorrine e altri partecipanti legati al club). Una serata molto piacevole, un po’ pazza direi, con l’assegnazione dei fantastici premi messi in palio dai vari sponsor e un piacevole regalo per tutte noi zavorrine.

E l’anteprima del prossimo raduno (ma questo ve lo racconterò a Settembre).

2° Raduno Nazionale Tracer - CISA CERRETO 2019

Domenica 26 Maggio 2019 (98 km), ultimo giorno di raduno, ci siamo recati all’Autodromo di Varano De’ Melegari (PR) per le foto di rito e per incontrare Giacomo Agostini, il pilota motociclistico più titolato nella storia del moto mondiale, con ben 15 campionati mondiali vinti. Ultimi km prima di arrivare all’hotel, pranzare e rimetterci poi in viaggio per tornare verso casa.

Tanti saluti e un po’ di malinconia, visto che lasciamo tanti amici che purtroppo sono distanti da noi e che non possiamo mai incontrare. Ma già con la voglia di rivederci a Settembre, in una nuova location che sarà spettacolare ma parecchio impegnativa per noi della Lombardia.

Ma come ho già detto in altre occasioni …

“non importa quanta strada fai … ma con chi la percorri”

E se ti è piaciuto il mio racconto … il video è ancora più bello ed emozionante 🙂

Prima di chiudere questo mio racconto di viaggio, voglio ringraziare tutti voi, bikers e zavorrine, per tutte le emozioni che mi avete regalato. E un grazie particolare a Ivan, Simona, Walter e Franco e a tutti gli altri per l’organizzazione perfetta (quasi maniacale) di questi 3 giorni.

Ci vediamo al prossimo raduno a … (non siate impazienti … prometto che ve lo racconterò a Settembre – parola di zavorrina).

Non vedo l’ora 😊

Un bacione

Miss Rodeo

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE !!!!

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA