Zavorrina con Travelgum …. Veramente? Ma si può??

Miss Rodeo aiutami tu!

Sono una zavorrina da pochissimo tempo, solo da un paio di giri.

Ti premetto che sono salita solo una volta su una R6 (poche curve) e un paio di volte sulla moto nuova, una mt09, acquistata a gennaio.

Dopo aver bramato che le condizioni meteo ci fossero più amiche, dopo lunghi week end piovosi, sabato finalmente saliamo in sella e gassss.

Io e il mio biker abitiamo in Valdarno, sul confine tra le provincie di Firenze e Arezzo.

Giro previsto: salire verso Vallombrosa (circa 500 mt sul livello del mare), scendere a valle, per poi risalire le colline (colline ribadisco, non alte vette) dall’altro versante e arrivare nel Chianti.

Non ci siamo mai arrivati.

Il primo tratto tutto bene.

Iniziamo il secondo, tutto in salita. Piega a destra, piega a sinistra, nuovamente a destra e così via. Poi giù in discesa e ancora piega di qui, piega di là. Inizia a piovere, inversione e ancora salita e pieghe.

Iniziò a sudare, iper salivazione… Chiedo una sosta… Il tempo di scendere dalla moto e togliermi il casco… Vomito!!!

O mio dio !!!!

Ma come? Esiste il mal di moto? E poi, perché a me? A me che adoro la moto, il suono del motore. Proprio a me che non vedo l’ora di saltar su e andare.

È come se uno chef soffrisse di nausea ogni volta che cucina!!

Ovvio che mi munirò di tutto quello che si trova in commercio contro il mal d’auto, non mi arrendo certo alla prima, ma tu cosa mi consigli?

Grazie!!

Ilaria

 

Travelgum

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE !!!!

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA