ZAVORRINA @ METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

Solitamente, noi amanti delle moto, aspettiamo la domenica per uscire a scorrazzare su e giù per le montagne, soprattutto quando sai che i Passi “quelli belli” stanno per essere aperti. Durante la settimana controlli il meteo e le chat dei vari gruppi per capire le proposte e scegliere gli itinerari migliori.

Ma questa volta abbiamo scelto un itinerario che a molti sembrerà particolare, ma che nel suo piccolo è stato stupendo. Destinazione San Colombano al Lambro e so che anche il prossimo anno sarà un giro obbligatorio per me e Kim e i ragazzi che ci hanno fatto scoprire questo bellissimo posto.

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO … una giornata in compagnia dei ragazzi del Centro Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli, dove i bikers per un paio d’ore dimenticano le scorrazzate in moto e le zavorrine cedono la propria sella in cambio di un sorriso. Il centro ospita circa 400 pazienti, dai 18 anni ai 70 anni (e anche di più) con disabilità mentali e fisiche e svolge varie attività che hanno lo scopo di riabilitare i pazienti con la vita esterna al centro.

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

Un evento organizzato da Antonio e Marianna, marito e moglie, che lavorano a diretto contatto con i ragazzi ma che sono anche 2 motociclisti. E con l’aiuto di Ernest Pozzali (autore de “Le Fiabe dei Motociclisti”), co-organizzatore dell’evento, e i ragazzi del Bar dell’Elica, che hanno regalato ai pazienti delle emozioni uniche. Qui non parliamo di grandi marchi o di grandi sponsor ma di semplici persone che per un giorno vogliono regalare sorrisi.

Tutto è nato una sera, durante una chiacchierata, tra Antonio e Marianna. Anni fa portavano i ragazzi in EICMA per far vivere loro una giornata a contatto con le moto. Ma poi Marianna ha pensato “Perché invece di portare noi i ragazzi a vedere le moto … non portiamo le moto qui al centro?”

E così nel 2016 hanno realizzato il 1° raduno benefico con qualche motociclista che si è recato presso le comunità, gestite dalla Fondazione Renato Piatti di Melegnano, a far vedere le moto ai ragazzi.

Nel 2017 il 2° raduno, con 65 moto. Ma questa volta nasce il progetto riabilitativo METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO dove i ragazzi del centro, per qualche ora, diventano “zavorrine speciali” di tanti bikers che mettono a disposizione la propria moto per un giro all’interno del parco.

Arriviamo quindi al 2018, al raduno al quale abbiamo partecipato con altri ragazzi, affezionati frequentatori degli eventi passati.

Il nostro “avvicinamento” parte da un benzinaio alle porte di Milano. Non conosciamo quasi nessuno, ma un briefing per coordinarci a base di “teglia di lasagne tiepida” tolta dal bauletto dal mitico Serafino che guida una altrettanto mitica Yamaha XT (del gruppo “Fuori dal Garage”), ci aiuta a rompere il ghiaccio.
Cioè queste sono cose che solo chi va in moto può vivere!!!!! Le lasagne non erano buone, di più!!!!!

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

Punto di incontro il Centro di San Colombano al Lambro. Entriamo tutti insieme e tutti i ragazzi ci accolgono a braccia aperte. Presentazioni e saluti a parte, finalmente possiamo distribuire di tutti i gadget ai ragazzi (cappellini, marsupi, portachiavi, bandane) tutti generosamente offerti in cambio di un “sorriso”. Intanto tutti i bikers si mettono in fila e offrono la propria moto per fare un giro con i ragazzi del centro. Moto di ogni genere e marca… qui non conta cosa guidi ma perché sei qui !!!

E c’è anche chi, per un giorno e per soli 5 minuti, senza troppi problemi, diventa una zavorrina speciale:

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

E visto che i ragazzi hanno provato le nostre moto, perché noi non dovremmo provare le loro? Un po’ di bottiglie piene di sabbia e un paio di assi di legno come piccoli gradini sono il percorso ideale per la gara IO HO PROVATO LA TUA MOTO, ADESSO TU PROVA LA MIA.

8 volontari (tra cui una donna) si sono sfidati fra slalom e ostacoli che ogni giorno, ognuno dei ragazzi, trova sul proprio cammino. Ho visto omaccioni muscolosi, barbuti e tatuati bloccarsi davanti ad un gradino alto 5 cm e altri sudati per la fatica nello spingere la carrozzina.

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

Ma la giornata ci ha riservato altre sorprese, per lasciare a tutti noi un ricordo: le magliette con l’Impronta delle gomme delle moto e delle carrozzine, un set fotografico professionale per “Moto modello per 1 giorno” per fare la foto a bordo delle moto (con premiazione finale della foto più bella) e 2 bellissime torte per tutti. E anche noi abbiamo potuto lasciare un ricordo al centro e ai sui ospiti, per testimoniare la nostra esperienza.

METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO
METTIAMOCI IN MOTO PER E CON LORO

Appuntamento al prossimo anno … noi ci saremo, e voi?

RACCONTACI I TUOI VIAGGI IN MOTO DA ZAVORRINA


CONDIVIDI CON NOI LA TUA PASSIONE

INVIACI LA TUA AVVENTURA DA ZAVORRINA

IN REGALO PER TE !!!!

LO STICKER UFFICIALE  DI ZAVORRINA!!!!


COSA ASPETTI ???!!!

CONDIVIDI IL TUO #VIAGGIODAZAVORRINA
By |2018-05-29T08:40:41+00:0029/05/2018|ARIA FRESCA NEWS DA ZAVORRINA|0 Comments

About the Author:

Zavorrina.com Il Blog dedicato a tutte le zavorrine ! Non un semplice passeggero ma uno stile di vita ! Dietro me nessuno mai !

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.